L’industria dei metalli preziosi in Svizzera

L’industria dei metalli preziosi Svizzera vanta una lunga tradizione. Riveste un ruolo importante per l’economia svizzera poiché rappresenta una percentuale elevata delle esportazioni locali. Caratterizzata da una competitività estremamente elevata, l’industria svizzera dei metalli preziosi gode di una reputazione eccellente in tutto il mondo.

L’associazione ASFCM

L’ASFCMP è l’associazione dell’industria svizzera dei metalli preziosi, la cui struttura e forma attuale ha origine nel 1978. Attualmente questo ente privato no-profit è composto da 14 membri attivi nel commercio o nella lavorazione dei metalli preziosi. L’associazione ha come obiettivo principale quello di contribuire allo sviluppo dell’industria dei metalli preziosi in Svizzera e di promuovere gli interessi dei propri membri nei confronti dell’opinione pubblica, della politica e delle autorità di regolamentazione nazionali ed internazionali.

I nostri membri sono considerati tra i migliori al mondo nella lavorazione dei metalli preziosi, ed i prodotti e servizi che sono in grado di offrire sono da sempre sinonimo di qualità. I processi e le tecniche all’avanguardia applicati alla lavorazione e trasformazione dei metalli preziosi in Svizzera costituiscono un prezioso know-how tramandato da generazioni ed apprezzato in tutto il mondo.

La lavorazione dei metalli preziosi
una storia di successo svizzera

L’industria dei metalli preziosi è una “storia di successo” svizzera basata sui vantaggi competitivi che offre il sistema e che contribuiscono alla prosperità del paese. Questo successo poggia infatti su di un quadro giuridico estremamente rigoroso, che consente ai produttori svizzeri di agire come pionieri, dettando le norme sul mercato internazionale dell’oro. Altrettanto importanti per questo successo sono i vantaggi competitivi, quali una gestione attenta, un forte spirito innovativo, l’impiego di personale qualificato e gli stretti legami con i settori correlati, quali orologeria, gioielleria e le banche.

Attraverso la creazione di 1500 posti di lavoro, cui se ne sommano indirettamente ulteriori 1000, l’industria dei metalli preziosi contribuisce alla prosperità della Svizzera. Si tratta di posti di lavoro qualificati, che richiedono notevoli competenze e che offrono salari superiori alla media rispetto agli altri settori industriali.

La posizione autorevole della Svizzera sul mercato mondiale dell’oro occupa una posizione strategica considerato il suo potenziale di crescita. L’industria orologiera – un settore che genera più di 55’000 posti di lavoro a tempo pieno nella sola Confederazione – e l’industria dei metalli preziosi, formano una comunità industriale in grado di generare un elevato valore aggiunto e di ottenere il successo sostenendosi reciprocamente.

Vedere la versione completa (pdf)